Significato dei numeri

“Tutte le cose sono numeri” diceva Pitagora. Per il famoso filosofo di Samo i numeri erano delle vere e proprie entità materiali, alcuni avevano addirittura un significato magico. Quelli dispari erano maschili, perfetti e benevoli, mentre i pari erano femminili e imperfetti.
Oggi le combinazioni di numeri delle lotterie sono anche un grande sogno di ricchezza. Ricordiamo che in numerologia vengono presi in considerazione sono le cifre che vanno da 1 a 9, e ad ognuna corrisponde un pianeta.
Se nella tua vita ricorrono sempre alcune cifre particolari, scopri con Intrage il significato e i perché di queste “coincidenze” fortunate! Leggi il resto

Tarocchi e Cartomanzia

I Tarocchi traggono la loro origine secoli fa e si sono legati anche ad una tradizione esoterica, legandoli a un’immagine che il destino stesso ci fornisce.

Interpretandola nel modo corretto se ne possono trarre consigli, avvertimenti e indicazioni preziosi. Sono composti da 78 carte, suddivise in Arcani Minori e Trionfi o Arcani Maggiori, ossia 22 carte rappresentanti ruoli sociali, virtù e concetti filosofici e religiosi.
Interroga ora i tarocchi ponendo un solo quesito chiaro su un argomento.
Mischia gli arcani e scegli 5 carte. Leggi il resto

Storia degli Amuleti

Gli amuleti primitivi sono oggetti naturali; gli altri, cioè gli amuleti secondarî o artificiali, o d’imitazione, si hanno allorquando mediante processi tecnici si riproducono amuleti naturali. Sotto il primo riguardo possiamo dire che i tre regni della natura sono rappresentati: gli animali, le piante, i minerali; i primi per alcuni particolari attributi dell’organismo o di qualche sua parte, le seconde per le specifiche qualità del legno, delle foglie, dei fiori, dei frutti; i minerali per la forma che in certi casi essi hanno, o per il colore o per la rarità.
Il selvaggio cacciatore si adorna con gli avanzi della fiera uccisa (artigli, zanne, pelle, penne) o con quelli del nemico abbattuto (scalp, denti, ossa e frammenti di ossa, capelli ecc.), attribuendo ai suoi trofei carattere magico, ora protettivo ed ora acquisitivo di nuove energie. Presso le nazioni colte, il popolano porta i suoi amuleti nelle scarpe, nel petto, al collo, nel cinturino, nascosti, in mostra, in forma di pentacoli o in sacchettini, a scopo antistregonico o terapeutico. Leggi il resto

I sogni più popolari

I sogni premonitori sono quelli che predicono eventi futuri. Molte ricerche sono state effettuate per verificare se i sogni preveggenti potrebbero avere qualche fondamento scientifico. Tuttavia, anche la comunità scientifica internazionale non è riuscita a stabilire una chiara conclusione. Per questo motivo, anche i sogni profetici sono bloccati all’interno di quello che è noto come il campo della parapsicologia. Tuttavia, ci sono alcuni sogni premonitori molto popolari. Qui ne spieghiamo alcuni: Leggi il resto

I segni Zodiacali

=&0=& La domanda “di che segno sei?” è divenuta ormai usuale e tutti, o quasi, sanno rispondere. Tuttavia, se la maggior parte di noi conosce il proprio segno zodiacale, pochi sanno cos’è un “segno” e ancor meno cosa significa “zodiacale”. Ebbene, un segno zodiacale non è altro che una porzione dello spazio sopra di noi, una “porzione di cielo”, per intenderci. Resta ora da vedere di quale “pezzo” si tratta. Pensate che nell’universo esistono miliardi di stelle. Alcune di loro, distanti miliardi di chilometri, all’occhio di un essere umano che sta sulla Terra, sembrano essere raggruppate, come a formare dei disegni che vengono chiamati “costellazioni”. Le costellazioni cui fino ad oggi è stato dato un nome sono circa 88. Dodici di queste occupano nello spazio una posizione molto particolare. Si dispongono cioè proprio lungo la linea del percorso che il Sole sembra compiere intorno alla Terra (linea chiamata “eclittica”). Se allarghiamo questa linea verso l’alto e verso il basso, otterremo una fascia che circonda come un anello il nostro pianeta. Suddividiamo questo anello immaginario in dodici parti uguali ed avremo ottenuto quelle “porzioni di cielo” con cui impropriamente abbiamo chiamato in apertura i segni zodiacali. I segni sono dodici e sono disposti in questa sequenza: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci. L’insieme di tutti i dodici segni (e quindi l’intero anello) è chiamato Zodiaco. Ma appurato che i segni zodiacali sono porzioni di cielo, perché si dice che ognuno di noi appartiene ad un segno zodiacale? Bisogna partire dal fatto che la Terra impiega un anno per compiere un giro completo intorno al Sole, anche se in realtà è il Sole che sembra muoversi intorno alla Terra e attraversare tutto l’anello dello Zodiaco. Data la sua forma circolare, lo Zodiaco misura 360° ed ogni segno andrà ad occupare perciò 30° della circonferenza zodiacale (360°:12 = 30°). Poiché il Sole percorre apparentemente circa un grado al giorno e dato che ciascun segno ha un’ampiezza di trenta gradi, il Sole impiega circa 30 giorni per passare da un segno all’altro. Ebbene, tutti coloro che sono nati in quel mese appartengono a quel segno.

COME TROVARE IL PROPRIO SEGNO ZODIACALE. Abbiamo detto che il Sole impiega un mese per passare da un segno all’altro. Queste le date in cui entra ed esce dai dodici segni:

Ariete dal 21 marzo al 20 aprile
Toro dal 21 aprile al 20 maggio
Gemelli dal 21 maggio al 21 giugno
Cancro dal 22 giugno al 22 luglio
Leone dal 23 luglio al 23 agosto
Vergine dal 24 agosto al 22 settembre
Bilancia dal 23 settembre al 22 ottobre
Scorpione dal 23 ottobre al 22 novembre
Sagittario dal 23 novembre al 21 dicembre
Capricorno dal 22 dicembre al 20 gennaio
Acquario dal 21 gennaio al 19 febbraio
Pesci dal 20 febbraio al 20 marzo

Trovare il proprio segno zodiacale è quindi molto semplice: basta vedere in quale segno si trovava il Sole nel giorno della nostra nascita. Qualche problema in più potrebbe averlo chi è nato proprio nel giorno di passaggio da un segno all’altro, poiché in questo caso si dovrà prendere in considerazione non solo il giorno, ma anche l’ora di nascita (chi non la conosce, può richiedere in Comune l’estratto dell’atto di nascita). Infatti, il Sole non entra tutti gli anni in ogni segno zodiacale sempre alla stessa ora, e se l’ora di passaggio è vicina alla mezzanotte, questo può comportare lo spostamento del giorno di ingresso a quello successivo. Leggi il resto

L’uomo

“L’uomo scopre nel mondo solo quello che ha già dentro di sé. Ma ha bisogno di conoscere il mondo per scoprire quello che ha dentro di sé.”

HUGO VON HOFMANNSTHAL

1 64 65 66


MONIA

Astrologo AZUS

ANNA

Astrologo AZUS

CARMEN

CHIARA

CRISTIAN

DAVIDE

DIANA

ERIKA

EVA

IGOR

IRIS

Laboratorio Alchemico

LAYLA

LIDIA

LUCE

LUCIA

MARIKA

MAVI

MIRANDA

MIRÒ

MONIA

MORENA

MORGANA

OLIMPIA

ROSA

ROSSANA

SARAH

SYLVIE

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com